Serrande abbassate anche nel Sudmilano e a Sant’Angelo
La protesta nella galleria del centro commerciale di San Giuliano

Serrande abbassate anche nel Sudmilano e a Sant’Angelo

I centri commerciali hanno aderito alla protesta contro le chiusure delle gallerie nei week end

Martedì 11 maggio alle 11, serrande giù per «restare su sempre». Adesione massiccia, anche nel sudmilanese, alla manifestazione indetta da associazioni di categoria e catene commerciali per chiedere la revoca del provvedimento che impone la chiusura, per i negozi che lavorano all’interno delle gallerie commerciali, nei giorni festivi e prefestivi. «Il sabato e la domenica sono le giornate nelle quali si lavora di più – dicono all’unisono gli operatori del settore – e per noi è frustrante vedere che i clienti o concentrano gli acquisti al venerdì, rischiando di vanificare i tentativi di evitare affollamenti, o si rivolgono altrove». Ampia così l’adesione nei centri commerciali del sudmilano, Centro Commerciale San Giuliano e Galleria Borromea in particolare, dove la quasi totalità dei negozi hanno abbassato le serrande per «dare un segnale forte».

Anche nel Lodigiano si è tenuta la protesta. Luci spente, saracinesche abbassate e titolari in protesta silenziosa fuori dalle attività. Con i cartelli che recitano “chiudiamo perché vogliamo aprire”. Massiccia adesione alla protesta nazionale dei centri commerciali anche nella galleria de Il Castello di Sant’Angelo Lodigiano, dove a chiudere per 15 minuti sono state 36 attività su 42.


© RIPRODUZIONE RISERVATA