Scuola e orti comunali nel mirino dei vandali a Cervignano

Scuola e orti comunali nel mirino dei vandali a Cervignano

Forzate le serrature dei gabbiotti degli attrezzi e rimosse le grondaie

L’ennesimo episodio di vandalismi a Cervignano dopo i furti che hanno interessato abitazioni private in zona Molino e la scuola elementare Franco Marmont dove, nel corso della notte di Carnevale, erano stati rubati una decina di tablet e tutti i computer delle lavagne multimediali. E ora è stata la volta degli orti comunali presi di mira durante il weekend con atti vandalici e il furto di utensili da lavoro. «È stato rubato un trapano - dichiara il sindaco Maria Pia Mazzucco -. Sono stati forzati i lucchetti del deposito attrezzi dove vengono riposti badili, vanghe e strumenti per il lavoro della terra. L’ipotesi è che si tratti di una ragazzata». Ma non finisce qua: durante la notte è stata nuovamente presa di mira la scuola: «Nessun furto, ma è stata rotta la rete da dove hanno avuto accesso i malfattori che hanno rimosso le grondaie».


© RIPRODUZIONE RISERVATA