Scritte anti-polizia in tutta San Donato

Scritte anti-polizia in tutta San Donato

Frasi oltraggiose sui muri a firma “1312”, il sindaco Checchi condanna l’episodio e annuncia: «Le cancelleremo in pochi giorni»

«In più parti della città sono comparse delle preoccupanti scritte oltraggiose nei confronti delle forze dell’ordine: il comune intervenga».
Ma di fronte alle segnalazioni che si stanno alzando dai cittadini più attenti e da alcune forze politiche il sindaco Andrea Checchi, già a conoscenza dei pesanti atti di teppismo, dichiara risoluto: «Condanno con fermezza questi bruttissimi gesti ed esprimo massima solidarietà nei confronti delle forze dell’ordine: ho già dato incarico affinché nell’arco di qualche giorno queste scritte vengano cancellate dalle aree pubbliche. Inoltre, se sarà necessario, come ente prenderemo anche contatti con gli amministratori condominiali affinché venga fatto altrettanto sulle facciate dei condomini».


© RIPRODUZIONE RISERVATA