Scoppia una maxi rissa in centro a Lodi,  decine i giovani coinvolti

Scoppia una maxi rissa in centro a Lodi,

decine i giovani coinvolti

Notte movimentata, denunciata anche la mancanza totale di mascherine

Ancora una notte movimentata in centro a Lodi. Questa volta però niente eventi e concerti organizzati dal Comune o dalle associazioni a rendere “caldo” il clima cittadino, ma una nuova lite. Almeno una decina, ma con ogni probabilità anche di più i giovani coinvolti nella rissa avvenuta tra piazza della Vittoria e corso Umberto, nella notte tra sabato e domenica. Da insulti ed urla iniziali si è poi passati alla violenza fisica, con spintoni e anche qualche schiaffo. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito, ma alcuni presenti hanno contattato le forze dell’ordine per chiedere un intervento.

Dopo pochi minuti sul posto sono giunte per sedare la rissa un paio di volanti della Polizia di Stato e altrettante dei carabinieri. Ripristinato l’ordine, agenti e militari hanno iniziato ad indentificare i giovani coinvolti, anche se alcuni con ogni probabilità avevano già deciso di darsela a gambe per evitare così qualsiasi problema con le forze dell’ordine. Nella giornata di ieri la Polizia ha proseguito nelle indagini, cercando di risalire alle motivazioni e a tutte le persone coinvolte nell’alterco.

Ieri mattina, la notizia si è sparsa subito in città, con i clienti dei vari bar di piazza Vittoria che commentavano l’accaduto. «Non è di certo la prima volta – commenta un residente della zona -. Fatti come questi quasi ogni fine settimana succedono, magari in tono minore, semplici liti tra amici che si risolvono nel giro di pochi minuti, mentre questa volta erano numerose le persone coinvolte e sentire di tante auto di polizia e carabinieri dovute intervenire non è bello». C’è un altro aspetto che però viene sottolineato. «La totale assenza di mascherine – prosegue -. Venerdì sera ero in centro e ho visto tantissime persone senza alcun dispositivo di protezione, anche l’una vicina all’altra, senza alcun distanziamento. In corso Umberto e via Volturno la situazione secondo me è molto delicata». La rissa occorsa in centro a Lodi non è stata l’unica del fine settimana con giovani protagonisti. Due soli coinvolti, ma danni maggiori per le persone si sono registrati a Lodi Vecchio. Un 32enne, infatti, è finito in ospedale, intorno alle 3 del mattino di sabato. L’uomo è finito alle mani con un amico in via Campania, dopo aver passato la serata in un locale ed è stato condotto in codice giallo al Maggiore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA