Scontro fra un merci e un treno pendolari fra Piacenza e San Rocco

Scontro fra un merci e un treno pendolari fra Piacenza e San Rocco

L’allarme lanciato dai Comitati pendolari emiliani. Circolazione nel caos. Trenitalia: «Si è verificato lo svio dell’ultimo carro di un treno merci, nessun ferito»

Secondo quanto riferiscono i Comitati pendolari di Piacenza sulla loro pagina Facebook un treno merci sarebbe deragliato pochi minuti fa sul ponte ferroviario tra Piacenza e San Rocco. Un treno rock di pendolari è fermo accanto al convoglio appena deragliato. Un pendolare riferisce: «Stiamo cercando di portarci lentamente avanti perché mezzo treno è ancora sul ponte». Un altro passeggero sempre su Facebook: «Non è successo nulla alle persone ma stiamo aspettando la Polfer perché ci faccia scendere a piedi».

«Ero sull’ultima carrozza - racconta un altro pendolare - e ho sentito un gran colpo e il treno ha sobbalzato un pochino, poi ci siamo fermati». Da Rfi fanno sapere che c’è stato un «contatto fra un treno merci e un treno regionale. Nessuno è rimasto ferito e la circolazione è interrotta sulla linea convenzionale fra Piacenza e Codogno». Nessuna ripercussione sull’Alta velocità.

Da Trenord fanno sapere che è stato istituito un servizio sostitutivo di bus tra Codogno e Piacenza per i viaggiatori sulla linea regionale Piacenza-Lodi-Milano.

Pesanti le ripercurssioni sulla circolazione dei treni. Cancellati diversi convogli e stracarichi quelli in servizio.

Ecco il comunicato ufficiale di Trenitalia.

Circolazione sospesa dalle 16.20 fra Piacenza e Piacenza Ovest, sulla linea Milano – Piacenza – Bologna, a causa dello svio dell’ultimo carro di un treno merci, non di proprietà del Polo Mercitalia. Una vettura del treno regionale 2281 di Trenitalia, ferma al segnale di ingresso della stazione, ha riportato lievi danni che non ne compromettono l’operatività. Nessun viaggiatore presente a bordo del treno risulta ferito. Le cause del guasto sono in corso di accertamento. Sul posto i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana. Riprogrammato il servizio ferroviario con cancellazioni, limitazioni e deviazioni di percorso.

Tutti i treni in partenza domani mattina (mercoledì 11 dicembre) subiranno variazioni di percorso con autobus sostitutivi. Potrebbero presentarsi dei disagi per i pendolari.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 11 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA