Schianto sulla Paullese, muore un 26enne

(24 aprile, ore 19 e 30) A Boffalora parenti e amici dovranno attendere per dare l’ultimo saluto a Daniele Casali: l’autorità giudiziaria ha infatti deciso che la salma del 26enne vittima dell’incidente dovrà essere sottoposta ad autopsia. L’esame sarà effettuato in ospedale a Crema nella giornata di sabato.

(24 aprile, ore 10) Oggi a Boffalora è il giorno del dolore. Il piccolo centro è impietrito dopo la tragica scomparsa del 26enne Daniele Casali, morto ieri sera in un incidente stradale sulla Paullese. «È una notizia terribile, un colpo al cuore – ha detto con la voce rotta il sindaco di Boffalora Livio Bossi dopo aver appreso la notizia -. Conosco la madre e la sorella, mentre lui lo conosco di vista. Lo vedevo ogni tanto, anche su facebook. Non posso credere che sia successa una cosa simile»

(23 aprile, ore 00.25) Uno schianto spaventoso che non gli ha lasciato scampo. Daniele Casali, un 26enne residente a Boffalora d’Adda, è morto sul colpo ieri sera lungo la Paullese nel territorio compreso fra Spino e Dovera. Procedeva in direzione di Crema, probabilmente era appena uscito di casa, quando è andato a sbattere contro una della barriere in cemento che delimitano il cantiere per il raddoppio della ex statale 415. L’impatto è stato particolarmente violento e ha letteralmente distrutto l’automobile del 26enne, un’Alfa Romeo 147. I soccorritori al loro arrivo non hanno potuto che constatare il decesso del giovane.

(23 aprile, ore 23) Schianto mortale questa sera poco prima delle 21 sulla Paullese tra Spino e Dovera. Un’auto è finita fuori strada, sbattendo contro un ostacolo. La vittima è un ragazzo di 26 anni residente in provincia di Lodi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA