SANTO STEFANO Spacciatore “al lavoro” arrestato di prima mattina
Una pattuglia dei carabinieri

SANTO STEFANO Spacciatore “al lavoro” arrestato di prima mattina

Ha cercato inutilmente di sfuggire ai carabinieri

Lo hanno sorpreso in piena attività, braccandolo durante il suo tentativo di fuga e arrestandolo. Aveva con sé tutto l’occorrente per lo spaccio e il rifornimento dei suoi clienti un 40enne nordafricano arrestato giovedì mattina nelle campagne di Santo Stefano.

La zona del Filolungo quella in cui è avvenuto il fermo dell’uomo. E il tutto sarebbe avvenuto intorno alle 7, quando l’uomo, residente in Piemonte, è stato notato dai militari dell’Arma. Subito così è scattato il blitz.

Il 40enne, vistosi braccato, ha quindi cercato di darsi alla macchia sfruttando le zone boschive della campagna all’esterno del centro abitato di Santo Stefano. Tentativo di fuga però vano, visto che pochi minuti dopo è avvenuto l’arresto. A disposizione il 40enne aveva quasi 200 grammi di hascisc, il classico bilancino di precisione e i proventi dell’attività di spaccio, una cifra che si avvicinava a duemila euro.

Subito trattenuto nelle celle di sicurezza, l’uomo è stato processato per direttissima. L’arresto è stato convalidato, con obbligo di firma e di dimora.


© RIPRODUZIONE RISERVATA