SANT’ANGELO Un’oasi di pace tra i vigneti, a disposizione di tutti
Ida Vitali e la sua oasi

SANT’ANGELO Un’oasi di pace tra i vigneti, a disposizione di tutti

La maestra Ida Vitali ha costruito un angolo confortevole per riposo e relax

Una maestra barasina ha costruito in piccolo paradiso In mezzo a vigne e colline, nella campagna tra Sant’Angelo e Monteleone, e l’ha messo a disposizione di tutti.

Basta percorrere il “mio lungo”, addentrarsi nella natura e si scopre questo piccolo angolo di bellezza, in un prato ben visibile dalla strada: un gazebo di legno, rigorosamente smontabile, protegge un tavolo con alcuni tronchi che servono da sedute, il tutto abbellito da lampade solari che si accendono col buio, una tenda che si muove leggermente nella brezza leggera.

Ida Vitali, che ha allestito questo spazio accanto alla piccola vigna di famiglia, ha pensato a tutto il necessario: ci sono le candele di citronella per le zanzare, i cuscini per sedersi, un telo per stendersi a guardare le stelle. «Tutto è cominciato con il pergolato e il tavolo – racconta -. Già così, alcuni amici e conoscenti mi hanno messo in guardia, dicendo che qualcuno mi avrebbe fatto dei dispetti o rubato qualcosa, ma finora non abbiamo mai avuto problemi di nessun tipo. Anzi, sto raccogliendo moltissimi apprezzamenti da chi ha scoperto questo luogo».

Tanti, infatti, hanno scritto un commento sul quaderno lasciato sul tavolo, come nei rifugi alpini: ci sono ciclisti che si fermano per riposarsi all’ombra, coppie che si sdraiano per guardare le stelle, famiglie che giocano con i bambini. Ovviamente, l’esperienza di insegnante ha portato Ida Vitali a pensare anche a qualche gioco per i più piccoli: «Un’amica mi ha fatto notare che per i bambini non c’era nulla, così ho messo alcuni giochi, tutti costruiti con materiali naturali».


© RIPRODUZIONE RISERVATA