SANT’ANGELO La polizia passa al setaccio il Belfuggito e il centro città
Uno scorcio di cascina Belfuggito, finita ancora nel mirino delle forze dell’ordine

SANT’ANGELO La polizia passa al setaccio il Belfuggito e il centro città

Controllate più di quaranta persone e venti auto nella zona della cascina, trovata droga nascosta in una siepe a pochi metri dalla basilica

Controlli tra l’area attigua a Belfuggito e il centro città, a Sant’Angelo controllate dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato e dal Reparto Prevenzione Crimine Lombardia più di quaranta persone e scoperto stupefacente occultato. L’attività ha preso il via ieri, giovedì 2 dicembre, con una particolare attenzione appunto alla zona limitrofa a Belfuggito. Qui ad essere fermate sono state quarantadue persone e venti veicoli. È stato nei pressi però della Basilica dei Santi Antonio Abbate e Francesca Cabrini che gli agenti hanno rinvenuto in una siepe un bustina contenente della marijuana divisa in quattordici involucri: nei paraggi era presente in quei momenti un gruppo di giovani, alcuni minorenni, ma al momento non è stato ancora possibile appurare se tra questi fosse presente il possessore dello stupefacente o se i presenti fossero estranei al ritrovamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA