Sant’Angelo, incendio nell’ex asilo abbandonato e dietro un supermercato
L’ex nido dopo l’intervento dei vigili del fuoco

Sant’Angelo, incendio nell’ex asilo abbandonato e dietro un supermercato

Dopo il disastro al Belfuggito, due episodi probabilmente dolosi

Due interventi dei vigili del fuoco nel giro di un paio d’ore a Sant’Angelo. Messa in sicurezza la situazione riguardante Belfuggito, dove però le polemiche rimangono vive, squadre di Lodi e del distaccamento volontario cittadino martedì sera sono state allertate per due incendi avvenuti a non più di un chilometro di distanza l’uno dall’altro. A creare maggiore preoccupazione tra alcuni cittadini è stato quello nell’ex asilo nido 44 Gatti di via Attendolo Bolognini, alle spalle del castello. L’allarme è scattato quando mancavano pochi minuti alle 22, con una residente che ha allertato il 112 vedendo del fumo uscire dall’immobile attualmente in disuso (dove era un tempo ospitata anche la sezione Combattenti e Reduci). I vigili del fuoco hanno trovato all’interno di uno dei locali almeno un paio di materassi utilizzati dai bambini per dormire e un lettino medico avvolti dalle fiamme, oltre ad una parte di intonaco staccatasi e le pareti annerite.Nessun segno di effrazione, impianto elettrico staccato, ma i materassi non prendono fuoco da soli. Nemmeno due ore dopo ha preso fuoco invece il cassone che raccoglie carta e cartone alle spalle del supermercato Famila del San Rocco, un’area già salita agli onori delle cronache meno di un mese fa, con alcune auto che erano state vandalizzate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA