Sant’Angelo, bivacchi e faldoni: nell’ex municipio vince il degrado
L’’ingresso ammalorato dell’ex municipio di viale Partigiani

Sant’Angelo, bivacchi e faldoni: nell’ex municipio vince il degrado

L’immobile di viale Partigiani, fino al 2009 sede comunale, è stato ceduto dall’amministrazione alla societa Alpha 11 srl

Brandine, un materasso e persino un comodino. L’ex sede municipale di viale Partigiani, che è stato anche scuola media per generazioni di santangiolini, versa in stato di abbandono. Qui, nel mese di giugno, è stato anche trovato a dormire un uomo senza fissa dimora, che ha probabilmente è riuscito a entrare da una finestra del comando dei vigili, poi “blindata”. E ovunque poi ci sono faldoni risalenti al passato “amministrativo” dell’immobile. La struttura è stata alienata nel 2011 da Palazzo Delmati che l’ha ceduta alla società Alpha 11, finita sotto i riflettori in questi giorni per la chiusura al pubblico del parcheggio della struttura, diventato negli anni punto di riferimento per la sosta in centro.

Una sala interna dell’ex municipio

Una sala interna dell’ex municipio

«Abbiamo ricevuto otto giorni fa una comunicazione dal Comune che riteneva opportuno, viste le condizioni dell’area, inibita al pubblico e sin dal lunedì successivo abbiamo dato disposizioni per posare i cartelli e comunicarne la chiusura – spiega Antonio Ferrari, amministratore della società Alpha 11 srl -. Faremo presente al Comune lo stato in cui ci è stato restituito l’immobile, considerato che per rimuovere i rifiuti di ogni genere ci è stata stimata una spesa di oltre 20 mila euro».

UN materasso abbandonato

UN materasso abbandonato


© RIPRODUZIONE RISERVATA