Sant’Angelo, al bar dopo la chiusura: scatta la sanzione
Controlli stradali dei carabinieri in una foto d’archivio

Sant’Angelo, al bar dopo la chiusura: scatta la sanzione

I controlli dei carabinieri: sequestrate anche sette vetture senza assicurazione

In tutto 37 vetture controllate e 107 persone identificate, di cui 28 con precedenti. Questi alcuni degli esiti del servizio ad “Alto impatto” effettuato dai carabinieri della stazione di Borghetto tra la serata di lunedì 11 e oggi, mercoledì 13 gennaio, sulle strade maggiormente trafficate di Borghetto e Graffignana. Durante l’attività di controllo, sono state sequestrate sette vetture senza assicurazione, due delle quali in possesso di persone con precedenti penali, mentre è stato segnalato alla Prefettura un automobilista non fermatosi all’alt dei militari dell’Arma. Infine, sono stati multati perché trovati per Graffignana senza motivo essendo domiciliati a Pavia, e residenti in Germania, due uomini ed una donna di nazionalità rumena.

Coinvolti nell’attività di controllo però anche esercizi commerciali. Nel particolare, è stata sanzionata a Sant’Angelo la titolare di un bar e cinque avventori perché consumavano bevande servite oltre l’orario di chiusura. La stessa proprietaria è stata anche segnalata alla Prefettura perché reiterava la violazione dell’art. 4 D.L. 25/32019 e dell’art. 2 D.L. 16/5/2020 che già lo scorso 3 dicembre, durante un analogo servizio dei carabinieri di Sant’Angelo e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lodi, le era costata la chiusura per cinque giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA