SANITÀ La dottoressa ha rinunciato, residenti senza medico a Massalengo
Doccia fredda per il medico di famiglia, la dottoressa ha rinunciato

SANITÀ La dottoressa ha rinunciato, residenti senza medico a Massalengo

Doveva arrivare a luglio, intanto si cerca anche un pediatra

Doccia fredda sul già travagliato capitolo medici a Massalengo. La buona notizia dei rinforzi in arrivo a partire da luglio - una dottoressa che, tramite il bando indetto dalla Regione, aveva accettato l’incarico per tre giorni settimanali - si è annullata, di fronte alla rinuncia della professionista. Al momento per i pazienti della dottoressa Basellini, che non è più in servizio dal primo maggio, è stato allestito un servizio temporaneo con i medici delle Usca che ricevono negli ambulatori comunali per tre giorni a settimana, ma è ovvio che si tratta di una soluzione tampone che cesserà il 30 giugno, quando le Usca saranno dismesse.

A giugno ci sarà anche il bando per trovare anche un pediatra, dopo le dimissioni della dottoressa Ruffinazzi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA