San Giuliano, sotto una siepe del Serenella il “tesoro” del furto in farmacia
La cassettina e i rotoli di monete rubati in farmacia

San Giuliano, sotto una siepe del Serenella il “tesoro” del furto in farmacia

I vigili seguono un 38enne e risolvono il caso: denunciato per ricettazione

Il parco Serenella “sorvegliato speciale”. Nella giornata di martedì, gli agenti della polizia locale hanno presidiato in borghese l’area verde e, nell’ambito delle operazioni, hanno fermato e denunciato un 38enne romeno per il reato di ricettazione, recuperando una cassettina di sicurezza contenente parte del bottino rubato in una farmacia di San Giuliano nelle scorse settimane. L’operazione era stata organizzata in risposta ad una serie di segnalazioni da parte di alcuni cittadini che avevano denunciato il ripetersi di attività illecite all’interno dell’area verde. In abiti civili, per non dare nell’occhio, gli agenti hanno perlustrato il quartiere e durante le operazioni hanno fermato due persone. Nella prima circostanza si trattava di un cittadino cinese, che aveva attirato l’attenzione degli agenti, che lo hanno identificato senza però contestargli alcun reato. Subito dopo, invece, è stato individuato un altro cittadino straniero, di nazionalità romena, nei pressi della stazione ferroviaria. L’uomo è stato notato nella zona verde dietro lo scalo, mentre estraeva qualcosa di non meglio identificato da una siepe. L’equipaggio in borghese è subito intervenuto per sincerarsi di cosa stesse accadendo, scoprendo che lo sconosciuto stava prelevando dei soldi da una cassetta di sicurezza. A quel punto gli agenti lo hanno bloccato, procedendo al sequestro della cassettina con all’interno 390 euro, di cui 250 in banconote e il rimanente in monetine. Scortato in caserma per l’identificazione, il romeno 38enne senza precedenti penali, non ha fornito alcuna giustificazione circa la presenza in quell’insolito luogo del forziere col denaro. Gli agenti hanno dedotto che si potesse trattare del bottino di uno dei furti che erano stati perpetrati tra gennaio e febbraio nelle attività commerciali della zona. E hanno scoperto che una cassettina in tutto simile era stata rubata alla farmacia Serenella. Per questo motivo è scattata la denuncia per ricettazione nei confronti del cittadino romeno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA