San Giuliano, guida l’auto ubriaco e perde anche la patente per il camion
Controlli della polizia locale di San Giuliano

San Giuliano, guida l’auto ubriaco e perde anche la patente per il camion

Il bicchiere di troppo nel week end costerà carissimo a un autista 38enne

Un camionista finisce senza patente, dopo essere stato “pescato” alla guida della propria auto in stato di ebbrezza. È il risultato della nuova ondata di controlli eseguita nel fine settimana dalla polizia locale di San Giuliano, contro le stragi sulle strade nel fine settimana. Gli agenti, in particolare, hanno presidiato le principali vie della movida, oltre a locali e luoghi più frequentati dai giovani. Un’operazione che ha portato a identificare varie persone e a controllare decine di veicoli, tra cui l’auto condotta da un 38enne di San Giuliano. L’uomo, che è stato obbligato a fermare la sua corsa sulla via Emilia, era visibilmente ubriaco. Il tasso alcolemico riscontrato, una volta sottoposto all’etilometro, è risultato del doppio superiore alla soglia consentita (che è di 0,50 grammi per litro di sangue). Per questi motivi è scattato il sequestro dell’auto, il ritiro della patente e la denuncia penale del guidatore. Una brutta gatta da pelare per il 38enne di San Giuliano, che di professione è camionista e quindi non potrà svolgere la sua mansione ordinaria fino a quando non rientrerà in possesso del documento. Dall’inizio dell’anno si tratta della sesta guida in stato di ebbrezza contestata dagli agenti della polizia locale di San Giuliano, esattamente una ogni mese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA