SAN DONATO Scoperto mentre ruba minaccia una donna e si lancia dalla finestra: arrestato un 27enne
La refurtiva recuperata dai carabinieri di San Donato

SAN DONATO Scoperto mentre ruba minaccia una donna e si lancia dalla finestra: arrestato un 27enne

Il rapinatore è un pregiudicato georgiano che nella fuga si è fratturato entrambi i piedi

Tenta di “ripulire” un appartamento e viene messo in fuga dai residenti. Venerdì sera alle 20 i militari della stazione dei carabinieri di San Donato Milanese hanno arrestato per rapina pluriaggravata in abitazione un 27enne georgiano, senza fissa dimora, pregiudicato per reati contro il patrimonio. Era stato visto forzare una finestra di un condominio in via Di Vittorio per poi introdursi all’interno di un’abitazione. Il ladro ha fatto in tempo a rastrellare gioielli e monili in oro prima di tentare la fuga. E, accortosi di essere stato scoperto, si è lanciato dalla finestra dalla quale era entrato, al piano primo, sotto gli occhi di una condomina che si è trovata faccia a faccia col malvivente.

La donna è stata minacciata con un cacciavite dallo sconosciuto, che è stato prontamente bloccato dai militari giunti sul posto. Recuperata la refurtiva, il giovane georgiano è stato arrestato. A causa dell’urto dovuto alla caduta dal primo piano, è stato trasportato in codice verde al policlinico di San Donato Milanese, dove gli è stata riscontrata la frattura di entrambi i talloni e quindi trasferito alla casa circondariale di San Vittore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA