San Donato, la proposta: parcheggi gratis per tutte le auto elettriche
Auto elettrificata in ricarica

San Donato, la proposta: parcheggi gratis per tutte le auto elettriche

Fratelli d’Italia sollecita l’amministrazione di centrosinistra alla svolta “verde”

Sosta gratuita a San Donato per le automobili ibride ed elettriche. È la proposta recapitata alla giunta di Andrea Checchi da Guido Massera di Fratelli d’Italia, che ha chiesto ufficialmente all’amministrazione comunale di esentare dal pagamento del ticket del parcometro i possessori di veicoli non inquinanti. Il ragionamento è molto semplice: se le strisce blu sono state adottate a San Donato per scoraggiare l’uso delle macchine per brevi spostamenti e quindi ridurre l’inquinamento, perché non incentivare l’uso di mezzi ecologici? «Chi ha investito su questi mezzi ha dovuto anche spendere di più per l’acquisto di auto che non inquinano, quindi è giusto premiare la loro scelta ecologica e, per quanto possibile, far sì che altri la imitino», commenta Massera. Da qui la lettera che è stata indirizzata nella giornata di sabato al sindaco Andrea Checchi dal circolo Giorgio Almirante’ di Fratelli d’Italia. «Con riferimento alle green politics promosse dall’amministrazione che ha portato alla realizzazione del progetto strisce blu, ossia la sosta a pagamento per residenti, chiediamo che attraverso opportuni atti ufficiali vengano esentate dal pagamento le autovetture ad alimentazione elettrica e ibrida con fattore di CO2 inferiore di grammi 50» è scritto nella missiva che il circolo di San Donato di Fratelli d’Italia si augura che l’amministrazione comunale condividerà e approverà.


© RIPRODUZIONE RISERVATA