San Donato, il sindaco Checchi con un carico di aiuti al confine con l’Ucraina
Il sindaco Andrea Checchi alla frontiera tra Romania e Ucraina insieme al sindaco di Kitsman Sergei Buliga

San Donato, il sindaco Checchi con un carico di aiuti al confine con l’Ucraina

Si è incontrato con un primo cittadino che vive sotto le bombe

Dopo un viaggio di oltre 20 ore ieri pomeriggio il sindaco Andrea Checchi ha raggiunto la frontiera tra Romania e Ucraina dove ha stretto la mano al collega Sergei Buliga alla guida della località ucraina di Kitsman. Il primo cittadino sandonatese è arrivato sul posto insieme al residente del territorio Serhii, che ha già più volte fatto spola con la propria terra minata dal conflitto armato, a bordo di un mezzo carico di aiuti. «È stato molto difficile raggiungere la zona di confine a seguito dei lunghi controlli che sono stati effettuati sul nostro carico - ha spiegato Checchi - dopodiché, quando siamo arrivati a destinazione, ho incontrato il sindaco di Kitsman che ha percorso insieme al suo vice sindaco più di 400 chilometri per venire a prendere le mascherine, il cibo e tutti i generi di conforto che siamo riusciti a caricare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA