San Donato, al Policlinico visite gratis per le donne

San Donato, al Policlinico visite gratis per le donne

Dal 13 al 18 luglio saranno offerti diversi servizi negli ospedali con bollino rosa

Anche quest’anno torna l’(H)Open Week organizzata da Fondazione Onda – Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere. L’iniziativa, che da cinque anni si svolge in occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna (22 aprile), è stata posticipata alla settimana dal 13 al 18 luglio a causa dell’emergenza Covid-19.

Negli ospedali premiati con i Bollini Rosa che hanno aderito all’(H)Open Week saranno offerti gratuitamente visite, consulenze, incontri e materiali informativi relativi a diverse aree specialistiche, quali: cardiologia, dermatologia, diabetologia, dietologia e nutrizione clinica, endocrinologia e malattie del metabolismo, geriatria, ginecologia e ostetricia, medicina della riproduzione, neonatologia e patologia neonatale, neurologia, oncologia ginecologica, oncologia medica, pediatria, psichiatria, reumatologia, senologia, urologia e sostegno alle donne vittime di violenza. L’obiettivo dell’(H)Open Week è infatti quello di promuovere i servizi per la prevenzione e la cura delle principali malattie femminili con una corretta informazione.

Tra gli ospedali aderenti all’iniziativa anche il Policlinico San Donato, che da lunedì 13 a venerdì 17 luglio offrirà la possibilità di eseguire visite ginecologiche e pap test (lunedì, dalle ore 14.30 alle 17.30), consulenze senologiche (martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 14.00 alle 16.45), visite nutrizionali e di prevenzione cardiometabolica (giovedì, dalle ore 09.00 alle 11.30) e tutti i giorni, dalle ore 16.40 alle 17.00, visite cardiologiche ed ECG. Essendo i posti limitati, è necessaria la prenotazione chiamando il numero 02 52 77 47 97 – da lunedì 6 a mercoledì 8 luglio, dalle ore 9 alle 17.

Il Policlinico San Donato ha ricevuto lo scorso dicembre due Bollini Rosa per il biennio 2020-2021. I Bollini Rosa vengono attribuiti dal 2007 agli ospedali attenti alla salute femminile e che si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie delle donne. Nel caso del Policlinico San Donato sono le iniziative riguardanti la tutela delle donne oggetto di violenza e l’impegno nella ricerca sulle malattie cardiovascolari nell’ottica della “medicina di genere” ad aver portato questo importante riconoscimento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA