SAN COLOMBANO Scatta il piano parcheggi in centro
Il Comune punta allo spazio di via Battisti

SAN COLOMBANO Scatta il piano parcheggi in centro

Il Comune punta ad ampliare l’area di sosta di via Battisti acquisendo il terreno adiacente

Al via il piano parcheggi in centro a San Colombano. Il Comune punta a comprare il parcheggio di via Battisti, già in uso, ad ampliarlo di ulteriori mille metri acquisendo l’area adiacente, con tanto di caseggiato prospiciente via Steffenini, da cui ricavare un’uscita diretta, probabilmente pedonale, quasi di fronte a via Monti, in pieno centro. L’amministrazione ha stanziato 250mila euro di avanzo 2021 per le prime operazioni. «Gli abboccamenti ci sono già stati e l’operazione è fattibile, se tutto andrà come previsto potremo passare all’acquisizione nel giro di pochi mesi», ha spiegato il sindaco al consiglio comunale. Il problema dei parcheggi in centro a San Colombano si trascina da anni e anni, senza aver mai trovato una soluzione. Il parcheggio di via Battisti è già in uso, in comodato da parte della proprietà, per metà l’Asp Valsasino, per l’altra metà la parrocchia di San Colombano. L’idea di acquisirlo era già della passata amministrazione, con un valore massimo stimato di 100mila euro. Sterrato, è poco utilizzato di solito perché vi si può accedere solo da via Battisti, risultando lontano dal centro. «Ma noi puntiamo a chiudere l’acquisizione anche dell’ulteriore area, oggi a verde, di fianco al parcheggio – ha spiegato il sindaco Giovanni Cesari -. In questo modo, andremo ad ampliarlo di oltre 1000 metri quadrati, un 50 per cento in più rispetto all’attuale dimensione, ed acquisiremo anche il caseggiato prospiciente via Steffenini, della stessa proprietà. Così, potremo creare un’uscita diretta su via Steffenini, quasi di fronte a via Monti, a due passi da piazza del Popolo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA