SAN COLOMBANO Rimane alta l’allerta per gli incendi sulla collina
Fiamme al Pomo Granino a San Colombano (Foto by Andrea Bagatta)

SAN COLOMBANO Rimane alta l’allerta per gli incendi sulla collina

Giovedì l’allarme, le fiamme hanno intaccato vigneti e lambito alcune case

Per la collina è tempo di conta dei danni e di massima allerta a seguito del maxi incendio avvenuto giovedì pomeriggio. Intanto nel Lodigiano le sterpaglie continuano a bruciare. Sono ancora negli occhi di tutti le immagini di due giorni fa, quando un incendio partito da un campo di sterpi ha anche colpito i vigneti per un totale di ettari. Panorama passato da verdeggiante ad un maculato quindi, con i vigili del fuoco che, grazie al loro pronto intervento, hanno permesso di contenere il rogo. Danni in fase di quantificazione, ma è proprio l’attività pronta e con diverse squadre dei vigili del fuoco ad aver portato sicuramente a problematiche minori. Intanto ieri è stata un’altra giornata di nubi di fumo e vegetazione a fiamme. Tre quelli nel Lodigiano, tutti concentrati tra Centro e Bassa. Uno di quelli che ha maggiormente preoccupato è stato quello di Cornegliano Laudense, lungo le sponde del canale Muzza. Molto fumo ma fortunatamente nessuna estensione del fronte dell’incendio. Sempre a Cornegliano Laudense squadre del Comando di Lodi erano intervenute in via Toninelli sempre per la stessa motivazione poco dopo le 10. Nella Bassa invece è toccato a Castiglione, lungo la strada provinciale 26 intorno alle 9. Un fronte di alcuni metri quadrati domato dopo alcuni minuti d’attività con squadre del distaccamento volontario di Casalpusterlengo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA