SAN COLOMBANO Ladri in azione al cimitero nella settimana dei Defunti
L’ingresso del cimitero di San Colombano

SAN COLOMBANO Ladri in azione al cimitero nella settimana dei Defunti

Brutta sorpresa per una donna intenta a trasportare dei fiori sulla tomba dei suoi cari

Si avvicina la Commemorazione dei defunti, ladri in azione al cimitero di San Colombano. Ieri mattina sparita la borsa da un’auto parcheggiata al camposanto, modalità già vista più volte in passato, di solito proprio in corrispondenza delle festività. Una donna 50enne di San Colombano aveva lasciato la borsa incustodita in auto per poter trasportare alcuni vasi di fiori sulle tombe dei propri cari. In non più di 15 minuti, e nonostante il viavai continuo nel parcheggio del cimitero, agevolato dalla giornata di bel tempo, il ladro o i ladri hanno trovato il tempo di scassinare la serratura della vettura senza essere visti e andare poi a colpo sicuro per rubare la borsa, lasciata sul sedile.

Scarso il bottino, con pochi contanti nel portafoglio, ma sono spariti pure le carte di pagamento elettronico (immediatamente bloccate), il cellulare e tutti i documenti. Danneggiata inoltre l’auto. Il furto è stato scoperto subito dopo che era avvenuto ed è stato denunciato ieri. È il primo di cui si ha notizia in questo periodo, ma l’attenzione è già alta per questi giorni di grande frequentazione del cimitero. La sera precedente, inoltre, è stato registrato un tentativo di furto in una villetta di via Caccia. La tecnica utilizzata è stata quella di forare la porta d’ingresso all’altezza della maniglia, per aprire poi la serratura dall’interno. Ma i malviventi, forse disturbati, dopo aver già bucato l’ingresso hanno abbandonato il luogo senza tentare di introdursi in casa e rinunciando al furto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA