SAN COLOMBANO Droga in collina, riprendono i traffici degli spacciatori VIDEO
Operazione anti spaccio dei carabinieri sulle colline di San Colombano

SAN COLOMBANO Droga in collina, riprendono i traffici degli spacciatori VIDEO

L’incontro fra pusher e clienti documentato anche da un filmato

Torna lo spaccio in collina tra Miradolo, San Colombano e Graffignana. Da diverse settimane ormai è ripreso il tran-tran di auto di assuntori in transito per acquistare dosi, e tra le diverse segnalazioni arrivate ora spunta un video ripreso da una dash-cam, la telecamera di bordo, di un’auto di un banino. Anche i carabinieri di San Colombano avevano lanciato l’allarme. Dopo le attività dell’anno scorso che avevano portato a diverse denunce per spaccio e numerose segnalazioni di assuntori in prefettura, dopo l’arresto di Rudy, considerato il capo “primula rossa” dello spaccio in collina, dopo la fase di lockdown e l’incerta ripresa della prima parte d’estate, da agosto i segnali che fosse ripreso lo spaccio in collina si erano intensificati.

Le zone sono quelle note, al cartello 30 tra Miradolo e San Colombano, sulla strada di Campagna a San Colombano, sulla strada per Miradolo a Graffignana non distante da località Ronchi, tutte aree già ben note alle forze dell’ordine di San Colombano e Borghetto, competenti rispettivamente per il territorio di San Colombano e per quello di Graffignana. Alle diverse segnalazioni di movimenti sospetti arrivate nelle passate settimane, ora si aggiunge una testimonianza in presa diretta, un video ripreso lunedì da una dash-cam montata a bordo di una vettura di un banino, in transito sulla strada che da Miradolo va a Graffignana. Il video, particolarmente lungo (di cui presentiamo sul sito www.ilcittadino.it l’estratto interessante), mostra le normali attività che si riscontrano sulle strade collinari: due persone a passeggio, una in bicicletta, mentre si snoda davanti il percorso immerso nel verde e in mezzo all’ombra degli alberi. A un certo punto si nota una vettura provenire di fronte, rallentare e accostare vicino a una curva. È questione di 6 secondi cronometrati: dal fossato a lato strada esce una figura con indosso un cappuccio, si avvicina al finestrino, scambia qualcosa con chi c’è all’interno, poi sparisce di nuovo nel fosso, e da lì al nascondiglio vicino. Un’azione fulminea, il classico scambio dello spaccio: droga contro soldi. Tutto concordato in precedenza, al telefono, su numeri che vengono cambiati di continuo dagli spacciatori ai clienti. Rapido, efficace, con rischio minimo.n


© RIPRODUZIONE RISERVATA