SAN COLOMBANO Ancora fiamme nella notte in collina, brucia un casotto
Il casotto di San Colombano andato a fuoco (Bagatta)

SAN COLOMBANO Ancora fiamme nella notte in collina, brucia un casotto

Ignote le cause del rogo partito verso le 19 e 30, non si esclude la pista dolosa

Fiamme nella notte, giovedì a partire dalla tarda serata è bruciato in collina a San Colombano un ricovero attrezzi in legno. Le fiamme, segnalate da una telefonata al 112, si sono alzate a partire dalle 19,30, con i vigili del fuoco di Sant’Angelo (quelli di Lodi, giunti sul posto, hanno poi fatto ritorno in sede) e i carabinieri della stazione di San Colombano impegnati sul posto fino alle 22 circa.

L’area, all’interno di una sterrata che si dipana dalla doppia curva che da San Colombano porta a Miradolo, è stata poi segnalata dai pompieri con il nastro per indicare il possibile rischio di ulteriori crolli. Ancora da chiarire le cause dell’incendio, al momento non si esclude l’incidente fortuito, ma il casotto non ha elettricità, né il dolo, anche se il ricovero è stato trovato chiuso da un lucchetto, con le fiamme sprigionatesi all’interno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA