Salerano: percepisce il reddito di cittadinanza ma lavora in nero, denunciata dai carabinieri
Controlli dei carabinieri a Lodi Vecchio (archivio)

Salerano: percepisce il reddito di cittadinanza ma lavora in nero, denunciata dai carabinieri

La donna trovata dai militari in un esercizio commerciale dovrà restituire la somma che ha incassato indebitamente

Percepiva il reddito di cittadinanza, ma allo stesso tempo lavorava anche in nero in un esercizio di Salerano, suo paese di residenza. È stata denunciata in stato di libertà per truffa aggravata G.N., pizzicata durante un controllo dei carabinieri della stazione di Lodi Vecchio e dei militari dell’Ispettorato del lavoro di Lodi durante dei controlli per verificare l’attuazione delle norme sul distanziamento contenute nel DPCM dell’11 giugno.

E proprio in un esercizio di Salerano è stata scoperta la donna che godeva del sussidio ma al tempo stesso lavorava in nero. Per l’esercente, che non aveva riorganizzato gli spazi, specialmente nella zona dove sono ubicate le “macchinette”, così come riscontrato anche in un altro esercizio a Casaletto, è scattato il deferimento, mentre la donna, oltre alla denuncia, dovrà restituire le somme indebitamente incassate e verrà esclusa dalla lista di persone che possono ricevere il reddito di cittadinanza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA