Salerano, papà Paolo “teleguidato” fa nascere in casa il piccolo Mattia
Il piccolo Mattia

Salerano, papà Paolo “teleguidato” fa nascere in casa il piccolo Mattia

Non c’era tempo per arrivare in ospedale: in contatto con i sanitari del 118 il genitore ha fatto nascere il suo secondo figlio

Aveva voglia di farsi conoscere da papà Paolo, mamma Claudia e dalla sorellina Camilla il piccolo Mattia. Ma talmente era la fretta che non solo non ha atteso l’arrivo in ospedale, ma neanche che i sanitari del 118 giungessero nella sua abitazione di Salerano. Nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 gennaio infatti Mattia è nato intorno all’1.30 di notte in casa, mentre il papà era in contatto con i soccorsi. Il parto è avvenuto quindi tra le mura domestiche tra gioia, e timori, dei genitori. «Qualcosa di incredibile» le prime parole di papà Paolo, che ha sin da subito voluto ringraziare la Croce Bianca di Sant’Angelo e medici ed infermieri dei reparti di Ostetricia, Pediatria e Ginecologia dell’ospedale di Lodi, in attesa di riabbracciare Mattia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA