Rubano una ruspa in cascina e sradicano la cassa del benzinaio
Al posto della cassa automatica è rimasto solo il basamento

Rubano una ruspa in cascina e sradicano la cassa del benzinaio

Furto notturno alla pompa Berica Carburanti sulla Lodi - Casello a due passi dalla tangenziale

La banda dei distributori torna a colpire: almeno due uomini sono entrati in azione di notte e hanno sradicato una delle due colonnine delle casse automatiche del distributore “bianco” Berica Carburanti sulla provinciale 235 alle porte di Lodi, nel tratto che dal casello A1 conduce alla rotonda dell’ex Otto Blues. Il gestore Giuseppe Belloni si scusa con la clientela, dato che almeno fino a domani, lunedì, si potranno fare tutti i carburanti disponibili ma c’è il rischio di dover fare un po’ di fila dato che funzionano solo due corsie su quattro, a seguito dei danni causati dagli scassinatori. Sembra che la banda abbia rubato da una cascina poco distante l’escavatore utilizzato per abbattere la colonnina, e poi abbandonato in un campo.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola lunedì 15 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA