Risolto il giallo delle lettere anonime

Risolto il giallo delle lettere anonime

Un 49enne di Lodi accusato di oltraggio, diffamazione e minacce

Aveva inviato almeno una ventina di lettere dal contenuto diffamatorio a cittadini e istituzioni. Da alcuni mesi un 49enne di Lodi, accusato di oltraggio, diffamazione e minacce, aveva dato il via alla particolare “attività”, con la questura, a cui a sua volta era stata indirizzata una missiva, che ha raccolto decine di denunce nel corso delle ultime settimane. Nella giornata di sabato la svolta, con la perquisizione nell’abitazione dell’uomo da parte del personale della Digos e della squadra mobile. I controlli all’interno dell’abitazione, dove è stato rinvenuto materiale riconducibile a quello utilizzato per confezionare le lettere, si sono svolti a seguito delle indagini portate avanti di concerto con il personale della polizia scientifica che ha permesso quindi di risalire alla matrice comune dietro alle missive. Ora le indagini proseguiranno, con gli opportuni accertamenti che verranno condotti sulle strumentazioni informatiche, oltre agli oggetti atti a offendere a disposizione del 49enne.


© RIPRODUZIONE RISERVATA