Rapina da Mediaworld a Gadesco, finiscono in manette tre lodigiani
I carabinieri hanno fermato l’auto con a bordo i tre malviventi (archivio)

Rapina da Mediaworld a Gadesco, finiscono in manette tre lodigiani

In azione due italiani e un ecuadoregno bloccati dopo aver cercato di fare razzia di depilatori laser

Si aprono le porte del carcere per tre residenti nel Lodigiano autori di un furto alla Mediaworld di Gadesco Pieve Delmona. I fatti risalgono ad alcuni giorni fa, quando i carabinieri della sezione radiomobile di Cremona e i militari della stazione di Ostiano hanno tratto in arresto i tre, due italiani ed un ecuadoregno, per rapina in concorso. In azione era entrato solo uno del trio che asportava dal polo dell’elettronica depilatori laser fuggendo dopo il suono delle apparecchiature anti taccheggio.

Raggiunto da un componente della vigilanza, il ladro lodigiano ha cercato di divincolarsi minacciando l’addetto. L’arrivo dei carabinieri ha permesso di fermare l’auto su cui viaggiavano i tre rapinatori, recuperando anche 4 mila euro di refurtiva. Oltre a quanto asportato alla Mediaworld, restituito, sono spuntati anche sul mezzo diversi pezzi di bigiotteria, proventi di altri furti e sui cui i carabinieri stanno indagando per risalire ai proprietari. Nel frattempo i tre sono stati associati alla casa circondariale di Cremona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA