Quattro incidenti e dieci feriti nella notte: sull’A1 atterra l’elisoccorso, corsie chiuse

Quattro incidenti e dieci feriti nella notte: sull’A1 atterra l’elisoccorso, corsie chiuse

Dieci persone sono rimaste ferite, il più grave portato in codice rosso è al San Matteo

Raffica di incidenti, dieci persone in ospedale. Questo il bilancio della serata e della nottata appena trascorsa nel Lodigiano. Lo schiant più grave è avvenuto sulle corsie dell’A1 in direzione Milano intorno alle 4.30 all’altezza di Lodi Vecchio. Sei le persone coinvolte, con una di queste che è stata trasportata in gravi condizioni con l’elisoccorso al San Matteo di Pavia dopo essere rimasta incastrata nell’abitacolo della vettura ribaltata. Per permettere i soccorsi il tratto interessato è stato chiuso al traffico per alcune ore, con le auto fatte uscire dall’autostrada e rientrate poi a Vizzolo. Chiuse anche le corsie in direzione, per fare atterrere l’elisoccorso. Al lavoro la Polizia stradale per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

Alcune ore prima invece a San Martino, lungo la via Emilia, ad essere soccorse sono state due persone di 44 e 57 anni rimaste incastrate nelle auto finite fuori strada dopo essersi scontrate, alle 19.

Lo schianto di San Martino sulla via Emilia

Lo schianto di San Martino sulla via Emilia

Solo tanta paura e qualche piccola escoriazione fortunatamente per una 29enne finita nel fossato che corre lungo via Veneranda Belloni a Codogno. I soccorsi sono giunti sul posto poco dopo alle 4 trovando la giovane già fuori dall’auto.

L’incidente di Codogno

L’incidente di Codogno

È stato infine liberato dalle lamiere il 33enne finito nel canale che corre lungo la strada provinciale 193 a Corno Giovine alle 5. L’auto fortunatamente non si è completamente ribaltata nelle acque del corso d’acqua. Per tutti gli interventi, oltre a polizia, carabinieri e sanitari del 118, presenti i vigili del fuoco del Comando di Lodi e del distaccamento volontario di Casalpusterlengo.

Auto fuori strada a Corno Giovine

Auto fuori strada a Corno Giovine


© RIPRODUZIONE RISERVATA