Poste, riaprono tutti i giorni gli uffici di Borghetto, Comazzo e Montanaso

Poste, riaprono tutti i giorni gli uffici di Borghetto, Comazzo e Montanaso

Post-covid, torna nella normalità un servizio essenziale per la popolazione

A partire da oggi, gli uffici postali di Borghetto Lodigiano, Comazzo e Montanaso Lombardo tornano disponibili per la cittadinanza tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8.20 alle 13.45, il sabato, dalle 8.20 alle 12.45.

Gli uffici, che durante il periodo di lockdown hanno continuato a garantire l’accesso ai servizi con una apertura ridotta a tre giorni, tornano ad essere pienamente operativi al fine di poter consentire il regolare svolgimento delle operazioni sia postali sia finanziarie.

La riapertura degli Uffici Postali già a partire dalla fine del mese di marzo è stata possibile anche grazie all’adozione di idonee misure di sicurezza quali l’installazione di pannelli schermanti in plexiglass negli uffici postali con il bancone aperto, ribassato, il posizionamento di strisce di sicurezza per il distanziamento e accurate procedure di sanificazione delle sedi realizzate a tutela della salute di dipendenti e cittadini. Il personale che opera allo sportello e in sala consulenza è stato dotato sin da subito di mascherine, guanti e gel disinfettante.

L’accesso agli uffici postali oggi avviene in modo che all’interno dell’ufficio ci siano tante persone quanti sono gli sportelli disponibili.

Oltre all’utilizzo del canale online tramite il sito di poste www.poste.it, dove si possono effettuare tutte le operazioni finanziarie e postali, gli uffici sono dotati di un ATM Postamat operativo 24 ore su 24 che consente ai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro, di Carta Libretto ed ai titolari di carte di credito dei maggiori circuiti internazionali, oltre che dai possessori di carte Postepay, di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, accanto al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA