POLITICA San Donato, la squadra della giunta c’è: Squeri svela i suoi assessori
Il sindaco Francesco Squeri ha svelato ieri i nomi degli assessori che lo affiancheranno in giunta

POLITICA San Donato, la squadra della giunta c’è: Squeri svela i suoi assessori

Il sindaco: «Ho scelto tenendo saldo un traguardo: fare il bene della città e rispettare gli impegni»

Il sindaco Francesco Squeri ha scelto la sua squadra di governo. Ecco chi sono gli assessori della nuova giunta: Carlo Barone, vice sindaco con delega all’ambiente; Achille Taverniti al bilancio; Massimiliano Mistretta ai lavori pubblici, Francesca Micheli ai servizi sociali, Valentina Marzani all’istruzione, Valeria Resta alle politiche giovanili, Massimo Zuin allo sport. Mentre il sindaco, almeno in questa prima fase del suo mandato amministrativo, gestirà direttamente l’urbanistica, il commercio, la polizia locale e probabilmente la cultura.

Per il momento le competenze tra gli esponenti dell’esecutivo sono state suddivise per macro aree in quanto in Comune in questi giorni sono ancora in corso dei ragionamenti riguardo la distribuzione, all’interno del gruppo di assessori, delle altre deleghe - come viabilità, mobilità, parcheggi, sostenibilità, welfare di comunità e associazionismo - che avranno un impatto diretto sulla città e sulla qualità della vita dei suoi abitanti. In ogni caso a breve saranno completati anche gli ultimi passaggi, a cui seguirà la comunicazione ufficiale dell’assetto definitivo della giunta, con l’obiettivo annunciato dal sindaco di avere una squadra che sia quanto prima operativa. Inoltre nell’arco di qualche giorno dovrebbero essere nominati anche i vice assessori, figure volute da Squeri che non delibereranno, ma che saranno da supporto nell’ascolto dei problemi della cittadinanza.

Fino a ieri non era ancora stato convocato il primo consiglio comunale, nel corso del quale si terrà la cerimonia ufficiale del giuramento del sindaco, in ogni caso l’adunanza d’esordio dovrebbe avere luogo entro il 15 luglio. Intanto nella giornata di ieri, a distanza di una settimana dall’insediamento di Squeri, si è alzato il sipario sulle figure che siederanno nella stanza decisionale del municipio. Dopo i colloqui che il sindaco ha avuto con la propria maggioranza, si è sciolto così il rebus intorno al quale dopo le elezioni sul territorio si era alzato un clima di grande curiosità tra addetti ai lavori e ai cittadini. «La scelta della giunta - afferma il primo cittadino sandonatese -, è frutto di una serie di attente riflessioni, nonché di confronti con le singole persone a cui ho proposto di affiancarmi in giunta, in quanto ho cercato di valorizzare al massimo le competenze e le esperienze di ciascuno, tenendo sempre saldo il fermo traguardo di fare il bene della città e di portare avanti in modo determinato tutti gli impegni che mi sono assunto in campagna elettorale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA