Lodigiano, epidemia in forte frenata. Nella ex zona rossa i casi sono soltanto sporadici

Lodigiano, epidemia in forte frenata. Nella ex zona rossa i casi sono soltanto sporadici

A livello nazionale ieri si sono registrati 262 decessi, 2 dei quali in provincia di Lodi, dove ci sono 12 nuovi ammalati

Andrea Bagatta

Risale il numero di tamponi esaminati, risale il numero di nuovi positivi trovati. In Lombardia, la diffusione del virus è stata tale da rendere lentissima la discesa della curva epidemica, mentre tutti gli indicatori nazionali segnalano una forte frenata. Il Lodigiano avanza lentamente, con il contagio sotto controllo.

I dati del contagio

In Italia i positivi dall’inizio dell’epidemia sono 223mila 096 secondo i dati dalla Protezione civile. Le persone positive sono 76mila 440 (-2mila 017) e i guariti 115mila 288 (+2mila 747). I deceduti con coronavirus sono 31mila 368, 262 in più nelle ultime 24 ore quelli registrati. La Regione ha comunicato che i positivi dall’inizio dell’epidemia sono saliti a 83mila 820 (+522), con 4mila 818 ricoverati (-189) e 297 persone in terapia intensiva (-10). I decessi dall’inizio dell’epidemia sono 15mila 296 in regione (+111, in risalita dai 69 di mercoledì e dai 62 di martedì). La provincia di Milano ha 21mila 900 contagiati (+169 ieri, +105 mercoledì, +136 martedì, +114 lunedì, +104 domenica, +178 sabato). La provincia di Lodi continua la sua crescita lentissima, con il contagio in forte frenata. I positivi dall’inizio dell’epidemia sono 3mila 313 (+12 ieri, +8 mercoledì, + 16 martedì, +6 lunedì, +7 domenica). I morti accertati con coronavirus in provincia di Lodi sono 559, due nelle ultime 24 ore, il giorno prima era stato uno solo, quello prima non si erano registrati decessi.

L’ex zona rossa

Un solo caso nuovo positivo per 10 Comuni ieri (a Casale), due quelli registrati mercoledì. Nella ex zona rossa si intercettano esclusivamente casi isolati e sporadici, o provenienti da strutture socio-sanitarie o residui dei contagi familiari o lavorativi (contatti diretti di persone asintomatiche o paucisintomatiche). La tendenza sembra confermata anche nel lungo periodo, anche se rimane l’incertezza rispetto ai tempi dell’esito dei tamponi. In ogni caso, il contagio è sotto controllo, il totale dei positivi nell’area è di 1100 persone. A Codogno i positivi sono 376, Casale 257 (+1), Castiglione 215, Maleo 90, Somaglia 41, Fombio 37, Castelgerundo 36, San Fiorano 31, Terranova 12, Bertonico 5 casi.

Il resto della provincia

I casi registrati ieri nel resto della provincia di Lodi sono 11, in linea con quelli della settimana (6 mercoledì, 9 martedì, 4 quelli di lunedì). Ancora una volta è il capoluogo che presenta nuovi casi, 5 quelli di ieri (3 il giorno precedente), ma i numeri restano molto bassi e sostanzialmente sotto controllo. Secondo i dati diffusi ieri sera, dall’inizio dell’epidemia Lodi ha 710 positivi (+5), Sant’Angelo 164 (+1), Borghetto 142, Lodi Vecchio 72, Livraga 66, San Rocco 57, San Martino 56, Tavazzano 49, Sordio 46, Mulazzano 43, Caselle Lurani 41, Zelo 40, Castelnuovo 36, Brembio 33 (+1), Cornegliano 32, Guardamiglio 30, Massalengo 30, Santo Stefano 30, Casalmaiocco 27, Graffignana 26, Secugnago 26 (+1), Turano 25, Caselle Landi 25, Cavenago 25 (+1), Cervignano 24, Salerano 23, Corno Giovine 22, Ospedaletto 22, Meleti 22, Senna 22, Corte Palasio 22, Montanaso 21, Borgo 21, Castiraga Vidardo 20 (+1), Crespiatica 17 (+1), Pieve 14, Orio Litta 14, Villanova 13, Ossago 13, Galgagnano 13, Valera 13, Boffalora d’Adda 12, Comazzo 12, Casaletto 10, Marudo 10, Merlino 6, Mairago 6, Abbadia Cerreto 5. Nei comuni non elencati si registrano meno di 4 casi.

Il Sudmilano

Undici nuovi positivi nel Sudmilano, in linea con i giorni precedenti (9 mercoledì, 12 martedì). Il contagio è in rallentamento anche nell’area, secondo i dati ufficiali. Si segnala la mini-ripresa di San Giuliano, che registra otto positivi in due giorni. In totale nel Sudmilano i positivi dall’inizio dell’epidemia sono 1452. Secondo i dati diffusi ieri sera, i positivi a Melegnano sono 260 (+3), San Giuliano 255 (+5), San Colombano 168 (+1), San Donato 162 (+1), Mediglia 139, Paullo 103 (+1), Peschiera Borromeo 90, Locate Triulzi 55, Vizzolo Predabissi 49, Pantigliate 45, San Zenone 36, Dresano 29, Tribiano 22, Cerro al Lambro 22, Carpiano 12, Colturano 5.


© RIPRODUZIONE RISERVATA