PESCHIERA Non ci sarà un “Molinari bis” Il sindaco: «Non mi ricandiderò»
Il sindaco di Peschiera Caterina Molinari

PESCHIERA Non ci sarà un “Molinari bis” Il sindaco: «Non mi ricandiderò»

L’annuncio del primo cittadino: a fine mandato tornerà al suo lavoro

Uno scossone nel panorama politico amministrativo, ma anche cittadino, di Peschiera Borromeo: il sindaco Caterina Molinari lascia tutti di stucco ufficializzando la decisione di non ricandidarsi alle prossime elezioni amministrative. «Per avviare una seconda fase del progetto presentato e premiato dalla popolazione nel 2016 - le sue parole - serve un rinnovato impegno, che io so fin d’ora di non potermi assumere».

Non ci sarà un “Molinari due”. Il sindaco, supportato dalle liste civiche Peschiera riparte e Peschiera bene comune, ha infatti comunicato pubblicamente (ai giornali e via social) che arriverà al termine naturale del mandato ma non vi darà seguito.

«Sono stati anni intensi - spiega -. Lo sarà anche il 2020/21 che affronterò, insieme alla mia squadra, con la grinta che ci ha spinti finora. Lavoreremo con impegno affinché il nostro ultimo anno di mandato possa volgere nel migliore dei modi, coscienti di lasciare a chi verrà scelto dopo di noi molto lavoro avviato e che, se portato a termine, sarà di beneficio per tutti i peschieresi. Abbiamo creduto - prosegue - in un progetto civico, con le difficoltà di avere “tutti contro” e di non avere mai le spalle coperte. Ci abbiamo creduto, ci crediamo ancora, e molto abbiamo realizzato, rispondendo solamente alle necessità della città e non ad altre logiche. Viviamo questa esperienza senza essere “politici di professione” e, alla fine di questo percorso, è giusto tornare alle nostre professioni».

Da una parte il sindaco avrebbe anticipato largamente i tempi con il suo annuncio per consentire a chi ne abbia le forze e l’energia di «proporre un progetto politico sempre più innovativo», dall’altra perché «la mia storia personale - chiarisce - non è legata a doppio filo con la politica e non voglio che ciò accada neanche più avanti».

Motivo per il quale, una volta posata definitivamente la fascia tricolore, tornerà alla normalità, riprendendo il lavoro da ingegnere in Saipem.


© RIPRODUZIONE RISERVATA