PESCHIERA BORROMEO Le impronte digitali incastrano il rapinatore di banche
Peschiera, nella foto d’archivio il centro meccanizzato delle Poste

PESCHIERA BORROMEO Le impronte digitali incastrano il rapinatore di banche

L’uomo era stato fotosegnalato per un tentato furto al centro di smistamento postale di Peschiera

Le impronte rilevate dopo l’arresto per un furto tentato al centro di smistamento postale a Peschiera Borromeo hanno permesso di “incastrare” S. C., 23 anni di Giugliano in Campania, per una rapina commessa in una banca a Sant’Arpino. È stato interrogato venerdì davanti al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Napoli Nord e sottoposto agli arresti domiciliari. In presenza del difensore, ha deciso di avvalersi della facoltà di non rispondere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA