Perdono, si delinea il programma: «Premieremo gli angeli del Covid»
I volontari della Protezione civile riceveranno un riconoscimento

Perdono, si delinea il programma: «Premieremo gli angeli del Covid»

Melegnano, il Comitato si è riunito lunedì sera: «Non sarà una Fiera, ma una festa»

«Quest’anno non sarà la Fiera ma la festa del Perdono, durante la quale premieremo i volontari della Protezione civile e gli altri angeli in prima linea contro l’emergenza Covid». Dopo il comitato Fiera di lunedì sera che ne ha delineato lo svolgimento, ieri mattina l’assessore alla partita Giacinto Parrotta ha illustrato così le modalità dell’evento per eccellenza di Melegnano che, arrivato alla 458esima edizione, si terrà quest’anno giovedì 1 aprile. «Con tanto di delibera di giunta, nei prossimi giorni revocheremo la Fiera che, a causa dell’emergenza Covid, non si potrà tenere nella sua forma classica e verrà quindi sostituita dalla festa del Perdono - afferma l’assessore Parrotta -. Il programma dell’edizione 2021 prevede dunque la liturgia di esposizione della Bolla in basilica, a cui seguirà la tradizionale cerimonia civile, che avverrà ovviamente nel pieno rispetto delle regole anti-Covid». Oltre ai riconoscimenti assegnati ai benemeriti individuati già l’anno scorso, quando l’appuntamento saltò a causa della pandemia, verranno in particolare premiati i sanitari, i volontari e le associazioni in prima linea contro l’incubo coronavirus.


© RIPRODUZIONE RISERVATA