Per San Carlo ed ex Bertarella il via libera arriverà con l’estate
Il sindaco Bertoli (Foto by Archivio)

Per San Carlo ed ex Bertarella il via libera arriverà con l’estate

L’apertura dei poli sarà preceduta dalla rivoluzione viabilistica

«Entro l’estate contiamo di dare il via libera ai poli produttivi della San Carlo e dell’ex Bertarella, la cui apertura dovrà essere preceduta dalla rivoluzione viabilistica nella periferia ovest di Melegnano».

Ieri mattina il sindaco Rodolfo Bertoli ha rilanciato così il maxi-intervento di cui si parla da tempo in città, che è tornato di stretta attualità in questi giorni, quando il presidente dell’Apam (Associazione provinciale artigiani milanesi) Roberto Fassini ha chiesto tempi certi per la sistemazione del pericoloso incrocio tra la provinciale Binasca e la zona industriale di Melegnano, la cui riqualificazione è ricompresa tra i lavori preliminari all’insediamento dei poli produttivi nell’area in fregio all’A1 e alla ferrovia dell’Alta velocità grande complessivamente 400mila metri quadrati. «Entro l’estate dovremmo completare l’iter autorizzativo per l’insediamento del colosso di patatine San Carlo e degli stabilimenti previsti nell’ex Bertarella - ha quindi affermato il sindaco Bertoli -, i cui proprietari si sono impegnati ad avviare una complessiva riqualificazione di carattere viabilistico, grazie alla quale sarà possibile dirottare all’esterno della città il traffico derivante dai futuri insediamenti produttivi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA