Paullo, una via al buio da sette mesi
Via Aschedamini a Paullo, funzionano solo le luci private

Paullo, una via al buio da sette mesi

Si moltiplicano i furti, residenti costretti al “fai da te”. E ora scatta la protesta

Dal novembre scorso via Aschedamini a Paullo è completamente al buio. Sette mesi senza illuminazione pubblica con i residenti costretti ad attrezzarsi autonomamente installando luci da esterni per evitare problemi di sicurezza. Una situazione che ha scatenato le polemiche tra le famiglie, una ventina di nuclei che vivono in altrettante villette che punteggiano la via all’estrema periferia della città. «Siamo stufi, ci sono stati furti, non si può uscire di casa in sicurezza e, per fortuna, il traffico su questa via non è intenso, altrimenti si rischierebbe di essere investiti ogni sera», si lamentano gli abitanti, che attendevano il ripristino della linea di illuminazione entro aprile. «Niente di fatto – continuano gli abitanti -: ci troviamo senza luce in strada, nella stessa condizione da novembre». Questione puramente tecnica, perché per riaccendere i lampioni sulla via (ampliando anche i punti luce) è necessario intervenire sulle reti tecnologiche e sui quadri elettrici, competenza del nuovo gestore. L’opposizione protesta, il Comune avrebbe avviato un confronto con la società che ha vinto la gara e l’ufficio tecnico comunale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA