PAULLO Una “nonnina” super tifosa: l’Inter la premia come fan del mese
Nelle vene di Giancarla Gariati scorre sangue nerazzurro, la 84enne è stata premiata per la sua fedeltà

PAULLO Una “nonnina” super tifosa: l’Inter la premia come fan del mese

Giancarla Gariati ha 84 anni e da più di cinquanta va allo stadio, per lei una maglia ufficiale del club

Nelle sue vene scorre sangue nerazzurro. E, a 84 anni, la super nonna Giancarla Gariati va allo stadio a tifare la sua Inter. Da 53 anni è abbonata alle partite della “beneamata” e da quattro è iscritta al club “Paullo nerazzurra” (che è passato in meno di un quinquennio di da 104 a 300 soci): è lei la fan del mese, incoronata con la maglia ufficiale dell’Inter dove è scritto proprio il suo nome e ha per numero i suoi anni. D’altronde la nonna interista va a San Siro due ore prima del fischio di inizio e, con il suo infallibile rituale, propizia i goal dei suoi idoli. Seduta dove viene tradizionalmente issato lo striscione della Paullo nerazzurra, ha conosciuto i soci del club dove ha deciso di iscriversi. Ed è stato “colpo di fulmine”, perché per la prima volta la veterana del tifo della Beneamata ha deciso di farsi socia di un club. Giancarla sarà l’ospite d’onore, con la sua maglia a strisce con il simbolico numero 84, alla festa della Paullo Nerazzurra che si svolgerà il 19 novembre a Tribiano con tanti invitati che hanno fatto la storia di una delle squadre più gloriose della serie A.

«La nostra carissima amica e socia è stata premiata con la maglia ufficiale di questa stagione dall’Inter che ringraziamo ed è stata anche eletta la “Tifosa del mese” da parte di Socios.com» afferma Simone Salvaderi, presidente della Paullo Nerazzurra. Cos’ha di speciale questa donna? Innanzitutto è tifosa interista dalla culla col fiocco nerazzurro. «È una donna che per amore dell’Inter, anche nel periodo della zona rossa per via del Covid, andava nel piazzale intorno allo stadio di San Siro quando giocava l’Inter in casa e con la radiolina si ascoltava tutta la partita girando più e più volte attorno all’impianto - racconta Salvaderi -. È una donna vedova che, come tutti nella vita, ha fatto tantissimi sacrifici e che ancora adesso per vivere, udite udite, lavora tre giorni alla settimana come domestica per una famiglia milanese. Almeno una volta a settimana esce di casa per andare a farsi una bella camminata di almeno 10 chilometri al parco Nord di Milano. Ha una energia ed un entusiasmo encomiabili ed un amore ed una passione per l’Inter unica al mondo, tant’è che cerca di non perdersi mai una partita allo stadio e immancabilmente da oltre 30 anni arriva sempre in largo anticipo per sedersi nel suo posto al secondo anello blu. Quando ha rinnovato l’iscrizione per il nostro Inter Club Paullo Nerazzurra, ha detto che non ha molto tempo per vivere e ci tiene a fare parte del nostro gruppo: ha rinnovato per 2 stagioni la tessera di socio Inter Club. Come si fa a non volerti bene nostra cara Giancarla?».


© RIPRODUZIONE RISERVATA