PAULLO Si finge la moglie di un consigliere e truffa un commerciante
Una pattuglia dei carabinieri

PAULLO Si finge la moglie di un consigliere e truffa un commerciante

L’uomo si è fidato e ha dato alla donna il resto di una cifra non ancora incassata

Truffa da film ai danni di un commerciante di Paullo. Una signora ha millantato di essere la moglie del consigliere comunale e architetto Simone Liberati, per ordinare alcuni prodotti per l’allestimento di un evento, riuscendo a derubare la vittima di parte dell’incasso di giornata.

La donna, ben vestita, sicura di sé e con assoluta destrezza, è rimasta diverso tempo nel negozio guadagnandosi la fiducia del commerciante. Ha ordinato centinaia di euro di merce, solo che, senza il denaro per pagare con sé, ha detto che sarebbe uscita per prelevare e saldare il conto entro poche ore. Ovviamente con banconote di grosso taglio, riuscendo a farsi anticipare il resto della somma pattuita dal commesso. È uscita coi soldi dell’esercente, ma non è più tornata.

I carabinieri hanno raccolto la denuncia e avviato con la collaborazione della polizia locale le attività investigative acquisendo la descrizione della truffatrice ed esaminando i filmati delle telecamere presenti in città.


© RIPRODUZIONE RISERVATA