PAULLO Buche, avvallamenti e radici: i marciapiedi sono un disastro
Marciapiedi inaccessibili, tra radici e foglie a terra

PAULLO Buche, avvallamenti e radici: i marciapiedi sono un disastro

Nelle vie De Gasperi e Mazzarello le situazioni peggiori

Buche e avvallamenti, montagnole di terra, radici che spuntano dall’asfalto come in un percorso ad ostacoli che mette a dura prova i pedoni che si avventurano sui marciapiedi di Paullo. Quelli in via De Gasperi e in via Mazzarello, sul lato campagna, sono impraticabili non solo per gli anziani ma anche per i cittadini più giovani che preferiscono dribblare il pericolo camminando direttamente sulla strada.

Pericolo invisibile, soprattutto in questo periodo, perché le insidie che si nascondono su quelli che dovrebbero essere i percorsi protetti per i pedoni sono completamenti nascosti da una fitta distesa di fogliame. In particolare, sulla via Mazzarello è stato eseguito un intervento di rimozione dei marciapiedi esistenti e al loro posto «è rimasta solo una coltre d’erba» a detta dei residenti. «Invece di sistemarli, li hanno tolti così come è stato fatto nel tratto di strada che va a Conterico - continuano i paullesi -. E dove i marciapiedi sono rimasti, ad esempio in via De Gasperi, nessuno ci cammina sopra semplicemente perché è impossibile farlo a meno di non rischiare una caduta». Tema che è stato oggetto anche di segnalazioni e prese di posizione da parte dei gruppi di opposizione. «Una situazione decisamente inconcepibile, perché è la stessa da anni, anzi peggiora invece di essere risolta – spiega Roberta Castelli, capogruppo di minoranza della lista Insieme per Paullo -. Quello che indispettisce è che c’erano tutte le possibilità per fare qualcosa. Ricordo che il piano Marshall di Regione Lombardia ha destinato 500mila euro al Comune di Paullo, che potevano essere impiegati almeno in parte per il rifacimento dei marciapiedi, quando invece sono stati indirizzati al rifacimento della via Mazzini che di certo non presentava le stesse problematiche, peraltro con un intervento che ridurrà il numero di parcheggi in un paese che ne ha già pochi laddove servono». Ma, a detta dell’amministrazione, occorre solo avere pazienza. «Gli interventi di riqualificazione dei marciapiedi sono previsti sia su via Mazzarello che su via De Gasperi, ma sono legati ad altre opere - annuncia il consigliere delegato al decoro urbano Giuliano Spinelli -. È prevista la realizzazione di una rotonda tra via Manzoni, via Mazzarello e via De Gasperi che riordinerà la viabilità e riqualificherà le strade. Inoltre altri interventi sono connessi al progetto del Paullo Center (l’ex centro commerciale, ndr)».n


© RIPRODUZIONE RISERVATA