PAULLESE Nella primavera del 2023 il taglio del nastro della prima parte riqualificata - Il video della mattinata in cantiere
Paullo, il sopralluogo al cantiere

PAULLESE Nella primavera del 2023 il taglio del nastro della prima parte riqualificata - Il video della mattinata in cantiere

Il sopralluogo dell’assessore regionale ai trasporti: interessato il tratto Peschiera-Crema

Un viaggio nel cantiere della “Paullese bis”, e arriva dal sopralluogo effettuato nella mattinata di venerdì dall’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità di Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, e dalla consigliera delegata a mobilità e infrastrutture di Città Metropolitana, Beatrice Uguccioni, la conferma dello stato di avanzamento dei lavori che porteranno, così dicono le previsioni, al “taglio del nastro” del primo tratto riqualificato già nella primavera del 2023.

«Il progetto di potenziamento dei 27,5 km della Paullese che vanno da Peschiera Borromeo a Crema - ha commentato l’assessore Terzi - è assolutamente strategico per il territorio ed è un’opera prioritaria per Regione Lombardia, tanto da aver complessivamente finanziato con 266 milioni di euro il costo totale dell’intervento che ammonta a 284 milioni di euro; 158,6 milioni di euro sono già stati erogati da Regione per i lotti completati a cui seguiranno, oltre ai 40 milioni di euro per i lavori in corso, altri 67,2 milioni di euro per i lotti ancora da appaltare. A lavori ultimati il raddoppio della Paullese efficienterà i collegamenti tra Milano e il territorio cremasco eliminando le interferenze con la viabilità locale».

Sul «Cittadino» in edicola sabato 9 luglio il reportage completo


© RIPRODUZIONE RISERVATA