Passa la serata a dare alcol ai minorenni, in centro a Lodi sanzionata una barista

Passa la serata a dare alcol ai minorenni, in centro a Lodi sanzionata una barista

L’esercente ha servito senza chiedere i documenti anche un 15enne e adesso rischia un anno di pena e la sospensione dell’attività

Ancora alcol servito a minorenni in centro città, i carabinieri sanzionano e denunciano una barista, con possibilità anche di chiusura dell’esercizio.

È successo nella serata di ieri intorno alle 22 nei pressi di piazza Broletto, con i carabinieri, nell’ambito di un controllo del territorio, hanno accertato che una barista, senza controllare i documenti dei clienti, serviva alcolici ad una 15enne di Castiraga e una 16enne di Massalengo. Alcuni minuti dopo ancora la medesima condotta, con bevande a gradazione alcolica vendute a tre 17enni di Cerro al Lambro, Lodi e Secugnago. Per la somministrazione alla 15enne la barista è stata deferita ai sensi dell’articolo 689 del Codice Penale, che prevede la pena sino ad un anno, mentre per le altre adolescenti servite, perché di età compresa tra i 16 ed i 18 anni, è stata elevata una sanzione di 333 euro. A questa però si aggiunge la recidiva nella medesima sera, con l’Autorità Amministrativa che valuterà se sospendere l’attività fino a 12 mesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA