Ospedaletto è ancora senza una banca, ora il sindaco si rivolge alle Poste

Ospedaletto è ancora senza una banca, ora il sindaco si rivolge alle Poste

Alla fine del 2019 hanno cessato il servizio tutte le filiali: i cittadini sono costretti a spostarsi

Ospedaletto ancora senza banche. Il sindaco Eugenio Ferioli però non si arrende e continua a cercare una soluzione rivolgendosi a Poste Italiane. Per il primo cittadino infatti un potenziamento dei servizi dell’ufficio postale di Ospedaletto e soprattutto l’apertura di un punto automatico Atm di Poste potrebbero sopperire alla mancanza di istituti di credito sul territorio, mettendo fine ai disagi dei cittadini che si protraggono ormai da oltre due anni. Per questo nel 2020 il Comune, preso atto della scelta delle banche di non avere più filiali in paese, aveva avviato il dialogo con Poste, ma lo scoppio della pandemia ha inevitabilmente rallentato l’iter che ora però non ha motivo di non decollare.

«Per il momento da Poste non ho ancora avuto una risposta, ma anche nelle prossime settimane tornerò a sollecitarla - spiega il sindaco Ferioli -; dei disagi di Ospedaletto avevo informato anche la prefettura che si è resa disponibile e si sta interessando del problema». A Ospedaletto Lodigiano, infatti, dalla fine del 2019, hanno cessato il servizio tutte le filiali. L’ultima ad andarsene è stata Intesa San Paolo. Negli anni precedenti però avevano chiuso i battenti anche la Banca Popolare e la filiale della Banca Centropadana, la sola a essere parzialmente rimasta in paese, mantenendo sul territorio comunale uno sportello bancomat.

Da più di due anni quindi i cittadini del piccolo comune della Bassa sono alle prese con una serie di disagi che riguardano maggiormente la popolazione più anziana, spesso costretta a trovare un passaggio per farsi portare nei paesi limitrofi dov’è possibile trovare una banca e che, com’è noto, è meno pratica nell’utilizzo dei servizi bancari tramite computer o tramite applicazione. Ospedaletto però è anche un paese in cui si trovano numerose attività artigianali e produttive. Inoltre è sede del casello autostradale dell’A1, dunque rappresenta uno snodo importante.n


© RIPRODUZIONE RISERVATA