CODOGNO Nuova azienda a battesimo, darà lavoro fino a 15 persone
L’area della ex Cpsd

CODOGNO Nuova azienda a battesimo, darà lavoro fino a 15 persone

Si insedia una società che aveva donato 3 respiratori all’ospedale della Bassa

Donarono tre respiratori per la prima zona rossa, strumenti poi destinati a Codogno. Ora, la vincita di un’asta li ha portati ad insediare un’attività produttiva sull’area dismessa della ex Cpsd (nota come area Dolcini) proprio a Codogno. È la storia della Metalferro, azienda abruzzese specializzata nelle finiture in metallo, che nella zona produttiva di via Varalli aprirà un sito che darà lavoro fino a 15 persone del territorio.

«Il fatto che in città, su parte di un’area dismessa, si avvii un’attività produttiva, è per noi una buona notizia - commenta il sindaco di Codogno Francesco Passerini -: l’area dismessa verrà infatti riqualificata, arriverà una nuova produzione, non una logistica, che fa riferimento a un’azienda solida e con prospettive, un’azienda che ha già avviato i primi interventi e che intende assumere da 10 a 15 persone, assunzioni per le quali è già in atto un’interlocuzione con il Centro per l’impiego della Provincia di Lodi; c’è poi una bella storia, che riguarda il fatto che il patron dell’azienda decise di aiutare la prima zona rossa, donando ad Asst Lodi dei respiratori destinati poi a Codogno - racconta il primo cittadino -, mai avrebbe pensato che alcuni mesi dopo si sarebbe insediato proprio nella Bassa, a seguito della partecipazione a un’asta per terreni in provincia di Lodi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA