Notte da incubo per due lodigiani in ferie a Riccione
La spiaggia di Riccione

Notte da incubo per due lodigiani in ferie a Riccione

Anche un 17enne tra le vittime di una rapina

C’è anche un 17enne residente a Lodi tra i rapinati di due notti fa a Riccione. Il lodigiano è infatti finito nella rete della banda tra martedì e mercoledì, quando mancavano poche ore all’alba. Il giovane è stato avvicinato intorno alle 4 del mattino mentre si trovava in piazzale Roma. A lui si sono accostate due persone. Subito è scattata la violenza, con il 17enne costretto a consegnare quanto aveva nel portafoglio. Venti euro in tutto, e poi la fuga. Fortemente scosso, il giovane lodigiano ha subito contattato i soccorsi. Nonostante lo stato d’agitazione, ai carabinieri giunti sul posto ha saputo fornire una dettagliata descrizione di coloro che lo avevano aggredito prima e derubato poi.

La coppia, due minorenni originari del Maghreb, sono stati poi fermati poco dopo e tratti in arresto.

Lo stesso è accaduto poi alcuni minuti dopo. Questa volta vittima un turista proveniente da Sordio. Avvicinato da un 24enne barese nei pressi di uno stabilimento balneare è stato aggredito ricevendo anche un pugno in pieno volto.

Anche in questo caso però la fuga è durata veramente poco, con il maltolto subito restituito al turista come accaduto per il 17enne lodigiano. I carabinieri ora hanno dato il via alle indagini per cercare di capire se il trio sia coinvolto in una serie di rapine, compiute con le stesse modalità, avvenute nei giorni precedenti.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 15 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA