MULAZZANO È ancora mistero sul pitone trovato morto lungo la Muzza
La carcassa del pitone lungo la Muzza

MULAZZANO È ancora mistero sul pitone trovato morto lungo la Muzza

Forse qualcuno lo ha “pescato” dalle acque del canale

A Mulazzano si infittisce sempre più il mistero sul pitone ritrovato morto in questi giorni, che non aveva il microchip ed è stato recuperato dalla polizia locale all’interno della Muzza. In base a quanto fatto sapere dalle forze dell’ordine, l’animale morto è stato rimosso nella Muzza e non sulla riva del corso d’acqua, dove invece era stato fotografato da un gruppo di passanti. Il sospetto è che inizialmente si trovasse nella Muzza e sia stato avvistato da qualcuno che l’ha poi ripescato prima di essere nuovamente rigettato nel corso d’acqua, dove è stato infine definitivamente rimosso dalla polizia locale. Prima dello smaltimento effettuato seguendo naturalmente tutte le procedure del caso, è stato appurato che non aveva il microchip, in presenza del quale sarebbe stato possibile risalire al proprietario.

Leggi l’approfondimento sul «Cittadino» in edicola mercoledì 27 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA