Movida, controlli nel Sudmilano
Controlli dei carabinieri a Melegnano (archivio)

Movida, controlli nel Sudmilano

Chiuso un bar, raffica di sanzioni, due denunce

Carabinieri e ispettorato del lavoro in azione a Melegnano nella notte tra venerdì e sabato. Sotto controllo la movida sudmilanese e i locali di maggiore afflusso per garantire il rispetto delle norme anti contagio. Il blitz ha comportato la chiusura per 5 giorni di un bar e sanzioni per 3.200 euro a due locali e altre sanzioni per 1.600 euro per il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. Allo stesso tempo sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di ricettazione un diciassettenne e un diciottenne, entrambi di Milano, che sono stati sorpresi in sella ad uno scooter rubato a girare per le vie di Melegnano. Un’azione mirata, organizzata con un ampiamento schieramento di forze, dopo l’impennata dei casi da Covid-19 in Lombardia e l’introduzione delle nuove norme di tutela.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola lunedì 19 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA