MONTANASO Lavori finiti due mesi fa, ma il ponte è ancora chiuso
La posa del ponte sulla ciclabile

MONTANASO Lavori finiti due mesi fa, ma il ponte è ancora chiuso

La nuova passerella sulla ciclabile fra Lodi e Zelo resta inutilizzata

Lucia Macchioni

I lavori di ripristino della passerella ciclopedonale sul canale Belgiardino ad Arcagna sono ormai conclusi da due mesi, ma il collegamento è ancora chiuso e questo ha suscitato le polemiche dei cittadini.

Diverse, infatti, le lamentele di chi vorrebbe usufruire del passaggio che collega le due sponde dello scolatore nelle belle giornate di sole, per scampagnate in bicicletta o lunghe passeggiate. E anche su Facebook non sono certo mancate le polemiche e i commenti amareggiati da parte dei cittadini.

Ma è dalla voce del sindaco di Montanaso, Luca Ferrari, che sopraggiunge la risposta al quesito: «Le tempistiche di apertura si sono dilatate - conferma il primo cittadino -: manca solo il certificato di collaudo per poterlo rendere accessibile. Capisco la volontà dei cittadini e, come amministrazione comunale, raccogliamo volentieri il loro invito facendoci portavoce e promotori verso la Provincia per la possibilità di velocizzare i tempi».

Al costo di 250mila euro totali, l’intervento aveva permesso di ricollegare la ciclabile tra Lodi e Zelo Buon Persico dopo l’abbattimento del vecchio ponte pericolante avvenuto nel 2015 e ora, con la voglia di tornare ad uscire con il passaggio in zona gialla, la frenesia dei cittadini si è fatta ancora più evidente.

«Un intervento realizzato nella politica di valorizzare la mobilità dolce e dell’eco-sostenibilità ambientale - dichiara la Provincia - e l’ultimo passaggio per procedere all’apertura della passerella, prevede il collaudo finale per poterne garantire la sua sicurezza: contiamo di effettuarlo in tempi strettissimi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA