MONTANASO Chiude la scuola, tutti a distanza. Il sindaco Ferrari: «Contagi in salita»
La scuola Gramsci, per precauzione è stata disposta la chiusura

MONTANASO Chiude la scuola, tutti a distanza. Il sindaco Ferrari: «Contagi in salita»

Su 140 studenti, nei giorni scorsi solo 50 non erano messi in quarantena

Chiude la scuola a Montanaso: stop alle lezioni in presenza alla primaria Antonio Gramsci. «Un’ordinanza che ci pesa dover emettere ma indispensabile come provvedimento preventivo per arginare i contagi in costante aumento» dichiara il sindaco Luca Ferrari alla luce dei dati Covid.

Sono diciassette i casi in paese con otto contagi tra i banchi di scuola, a cui se ne sommano altri 8 provenienti da Galgagnano. «Dopo un confronto con l’amministrazione, la preside dell’istituto, i medici di base e il sindaco di Galgagnano Benedetta Pavesi, abbiamo ritenuto opportuno sospendere la didattica in presenza sperando di tenere sotto controllo i contagi». E proprio ieri mattina, il primo cittadino ha dato comunicazione alle famiglie per la sospensione delle attività didattiche i giorni 20, 21 e 22 dicembre con la speranza di riprendere al meglio con l’inizio del nuovo anno. «Per tutte le classi sarà disposta la didattica a distanza - specifica Ferrari - in modo da tutelare i bambini e i più fragili dai contagi». Proprio ieri mattina, infatti, con la 2A, la 4B, la 5A e B in quarantena, la scuola che normalmente contempla 140 studenti in tutto, ha contato all’appello solo cinquanta presenti a scuola. Nessun caso segnalato allo stato attuale, invece, da parte della scuola materna parrocchiale, che proseguirà regolarmente le attività.

«Visto il grande sacrificio che chiediamo ai bambini e alle famiglie - conclude il sindaco - ribadiamo l’importanza di comportamenti corretti da parte di tutti, con l’uso della mascherina e l’igienizzazione frequente delle mani».

Dopo un evento che recentemente aveva riunito a festa grandi e bambini in attesa della notte di Santa Lucia, con canti ed esibizioni corali presso la galleria municipale, il paese ora fa i conti con l’aumento dei contagi con un primo focolaio che potrebbe essersi diffuso anche al di là dei banchi di scuola.

Sospesa, alla luce dei fatti, anche la manifestazione che voleva portare un augurio in vista del Natale a tutti gli over 65 di Montanaso da parte dell’amministrazione comunale.n


© RIPRODUZIONE RISERVATA